Microsd Sandisk Ultra 64gb A1

Ho acquistato questa microsd per utilizzarla all’interno di uno smartphone e proprio per questo ho cercato una memory card che avesse la dicitura A1; nel paragrafo “chiarimenti sulle sigle” spiegherò il perché.

Sandisk è un marchio di tutta affidabilità per quanto riguarda le memorie e tutti i dispositivi di archiviazione, tenendo sempre presente che il prodotto dev’essere originale. Anche in questo caso, successivamente ho scritto delle linee guide per riconoscere un prodotto originale da uno fake.

 

Prima di iniziare le spiegazioni posso affermare che questa microsd è un buon prodotto, adatta per telefoni e per registrare video in fullhd. Se cercate qualcosa di più professionale e per registrare video in 4k vi dico subito di virare verso quest’altra memoria: https://amzn.to/38N5vK8

 

CHIARIMENTI SULLE SIGLE

Le microsd sono piene di sigle o parametri che identificano in generale la qualità del prodotto perciò scrivo una piccola guida, semplificata, su cosa significano queste sigle.

 

– SDHC: identifica la capienza delle schede. Una memoria da 32gb è sdHC. Una da 64gb viene indicata come sdXC.

– CLASS: questa è una vecchia classificazione, ormai superata, e identificava la velocità di scrittura minima della sd. Class10 (10mb/s) class6 (6 mb/s) ecc.

– UHS-I, UHS-II: queste due sigle identificano il nuovo standard da prendere in considerazione quando acquistiamo questi prodotti. Uhs-I supporta velocità di scrittura fino a 104 mb/s, mentre uhs-II fino a 312 mb/s. L’acquisto dell’una o dell’altra dipende dal dispositivo nel quale andrete ad inserirla (es. fotocamera) e quindi dal tipo di bus compatibile dalla fotocamera in questo caso. Se un dispositivo è di tipo uhs-I non supporterà le velocità del uhs-II se inserite una sd con questo standard.

– U1 U3: diciamo che questa è una sigla molto importante. Sulla scheda di trova una sorta di U con dentro il numero 1 o 3. Indicano la velocità minima di scrittura di 10mb/s o 30mb/s. In linea generale U1 è adatta per video hd e fullhd. U3 è indicata anche per video in 4k.

– V30, V60 ecc.: nuovo standard che si riferisce alla velocità minima garantita in una registrazione video. V30 equivale a 30mb/s e così via. In generale V30 è adatta per registrazione di video in 4k. Con V60 V90 arriviamo anche agli 8k. E’ un fattore aggiunto che fa aumentare il prezzo ad una memory card. Quella consigliata ad inizio recensione ha lo standard V30.

– A1 e A2: è un nuovo standard indicato per gli smartphone android nei quali è possibile installare app anche su memoria esterna. In particolare le sd con questa sigla svolgono molte più operazioni al secondo rispetto ad altre tradizionali e ciò si traduce in velocità molto maggiore, per esempio, quando si avvia un app. Se cercate su youtube “Sandisk Extreme A1, test di velocità apertura app” troverete un video dove mostra la differenza netta di velocità tra un sd standard e una A1. A2 ha prestazioni ancora più elevate.

 

COME RICONOSCERE L’ORIGINALE

Anche in questo caso è pieno il web di articoli per identificare se una sd è falsa o meno. Qui riassumo alcuni punti chiave in merito proprio a questa sandisk.

–              Sia l’adattatore che la memory card hanno delle scritte e dei colori sfuocati, poco nitidi e non con un bel contrasto.

–              La scritte sul sd (come i gb) hanno un carattere molto sottile e allungato. L’originale ha un carattere molto più tozzo ed in grassetto.

–              Sulla parte anteriore della confezione potrebbe mancare il simbolo di colore rosso della sd con dentro scritto la capacità di memoria.

–              Nela parte posteriore della confezione possono mancare in alto a destra le diciture di resistenza all’acqua, ai raggi X ecc. Inoltre in basso a destra mancherebbe il simbolo dell’app della sandisk.

–              Sempre nella parte posteriore prestare molta attenzione in alto a sinistra alla scritta “Sandisk Ultra” in rosso. Nelle fake potrebbe esserci scritto “Sandisk Ultra Plus”.

 

SANDISK ULTRA 64GB

In merito a quanto detto precedentemente sulle sigle, facendo un confronto a livello pratico con questa sd troviamo che:

–              Ha lo standard A1 e quindi è ottimizzata per i dispositivi android.

–              E’ di tipo UHS-I U1, quindi velocità minima di scrittura a 10mb/s ma si presta molto bene in termini di prestazioni dopo il test effettuato sul mio notebook.

–              Non ha lo standard V30, quindi non è adatta per registrare video in 4k.

 

Per quanto riguarda il test di lettura e scrittura, ho testato il prodotto sul mio notebook hp pavilion dv6 tramite lo slot dedicato e i risultati sono:

–              Lettura: 84 mb/s

–              Scrittura: 51mb/s

 

Faccio presente, inoltre, che questo tipo di microsd è:

– Immune ai rivelatori a raggi X aeroportuali.

– Impermeabile IEC 529 IPX7

– Resistente alle temperature: -25 ºC a +85 ºC

 

In conclusione il prodotto è buono e valido; se non avete esigenze particolari come registrare video in 4k ecc. va più che bene. Viceversa consiglio la versione extreme sempre della sandisk che vi ho consigliato ad inizio recensione (vedi link).

 

Se ti sono stato utile, ti chiedo di SUPPORTARMI SU AMAZON cliccando qui e votando la recensione con un “SI”. 🙂